Inicio > Letras de Canciones, Uncategorized > Letra de: Quando Vengo A Prenderti : Kaos

Letra de: Quando Vengo A Prenderti : Kaos

ALBUM   Other
TEMA   Quando Vengo A Prenderti
AUTOR   Kaos

Letra De Quando Vengo A Prenderti

Sono allo zenith del malessere che tu stai per conoscere,

troppe maschere con dietro niente,

troppa gente con la fotta del contante

e mentre spingo la mia merda come un pusher,

sovverto prospettive come Usher ti avverto,

ancora più contorto, esperto in materia scindo il nucleo,

io gioco in Serie A, mentre tu stai ancora col Subbuteo,

sono Senior, zero M.A.F.I.A., zero junior,

la mia robba e come anfetamine e flavour, la tua mi sembra Tavor…

sei confuso, ti eri illuso che un applauso

bastasse,

SOS, quando sono sopra i piatti apocalisse,

non c'e modo di convincerti, se non sconfiggerti,

su quattro quarti vai a proteggerti, non nasconderti,

discipline del fastidio, Zero Stress, primo stadio,

terzo episodio, il rimedio contro il pattume in radio,

tu sei il problema, l'ostacolo, il tuo spessore e ridicolo,

difendo il titolo fino alla fine del secolo…

….di tensioni come i writer tra i vagoni straccio tecniche perfette

come equazioni astratte per il nove-sette

e pronto per lo scontro dal troppo fastidio che ho assunto

sono al cento-per-cento non ti concedo alcuno sconto

non c'e posto per le ipotesi come un primario straccio diagnosi

il tuo stile e in prognosi sul contratto e scritto vendesi

sono stanco del tuo venderti non confonderti

quando vengo a prenderti e sono cazzi tuoi!

Ma se il Fastidio che tu vuoi l'avrai

Quando vengo a prenderti

Non vengo a prenderti offenderti

ma per costringerti a piantarla di fingerti

perche questa merda e per stringerti oltre ogni limite

tramite tutto il fastidio e possibile inutile

venderti e facile stringerti alle corde come un pugile

Knock Down al primo round non sei ! un MC se i un clown

il tuo funk e ridicolo per noi tu sei un ostacolo

il tuo articolo e in saldi e scontato

sei giá stato avvertito di scendere

ti vengo a prendere il tuo flow sta per stressarmi

per i b.boy per gli scarsi un serial killer

Helter Skelter sei uno zombie come in Thriller

percui chiamate Scully e Mulder tipo X-Files

come Wild Style ecco il passato non t' ho mai visto ne sentito

sono stronzate che hai inventato e garantito

per prenderti va un attimo e il fallimento dei tuoi sogni

adesso e prossimo ti sei messo contro un peso massimo

sei un falso sei stato espulso mo' torni in panchina

quella merda che tu spingi non e HipHop e Macarena

e tutta scena e una continua invenzione un artificio

rappresentare per i b.boy con l'hardcore e un privilegio e un dono

sono ciò che sono ma non sono fra gli alunni

per cui non sono da Red Ronnie puoi aspettarmi anche cent'anni

ma e inutile che aspetti aspetti lascia parlare i fatti

ti proclami b.boy ma la tua b sta per Burty

tu sei un prodotto discografico il tuo rap e un anestetico

vengo a prenderti subito tocca che paghi il tuo debito

Anuncios
  1. Aún no hay comentarios.
  1. No trackbacks yet.

Responder

Introduce tus datos o haz clic en un icono para iniciar sesión:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Cerrar sesión / Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Cerrar sesión / Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Cerrar sesión / Cambiar )

Google+ photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google+. Cerrar sesión / Cambiar )

Conectando a %s

A %d blogueros les gusta esto: